Il Sant’ Angelo vince con un rotondo tre a zero la partita contro il Mariano Calcio ed ottiene la quarta vittoria consecutiva. Dodici gol segnati, uno subito: numeri importanti per una squadra che sta facendo sul serio. Gomez apre le danze nel primo tempo, Vai chiude la partita sul calare del sipario. In mezzo l’ autogol di Lanini (ex di turno nella trionfale stagione 2011/2012) in apertura di secondo tempo.


Mister Gatti cambia quattro undicesimi rispetto alla formazione della partita precedente. In porta viene confermato Alborghetti, poi costretto ad uscire nel corso del primo tempo a causa di un acciacco al ginocchio che è tornato a manifestarsi a seguito di un’ uscita alta, mentre in difesa Marchese rientra sull’ out di destra (al posto di Radaelli) e Ortolan parte dall’ inizio al posto di Gritti. Completano il reparto arretrato i confermati Pinton e Confalonieri. A metà campo, complice l’ indisponibilità di Lazzaro, gioca Bugno da play affiancato da Gomez e Mauri che rientra da titolare un mese. Nel tridente offensivo è Bertani il terminale mentre le ali sono i confermatissimi Silla e Vaglio.


Il Sant’ Angelo crea nei primi cinque minuti subito due occasioni per passare in vantaggio ma non riesce a concretizzarle. In entrambe le circostanze è Vaglio che prova a far male al Mariano Calcio ma prima Lanini e poi il portiere avversario gli sbarrano la strada evitando alla formazione comasca di andar subito sotto. Il gol comunque arriva al tredicesimo quando Gomez è bravo a toccare in rete un invito da calcio d’angolo di Bugno. Il primo tempo non vive altre ulteriori emozioni e così al quarantacinquesimo le squadre rientrano negli spogliatoi per riscaldarsi con un tè caldo all’ intervallo sul risultato di 1-0 per il Sant’ Angelo.


La ripresa si apre subito con il gol del raddoppio rossonero. Silla scambia con Vaglio e poi scarica sull’ out di sinistra per Mauri. La mezzala rossonera propone un cross in mezzo all’ area di porta per Bertani. Nel tentativo di anticipare l’ esperto centravanti rossonero devia nella propria porta Lanini e Sant’ Angelo che raddoppia così il suo vantaggio. Vaglio è voglioso di trovare l’ ottavo gol stagionale e lo dimostra in altre tre occasioni anche nella ripresa ma il duello personale con il portiere avversario Franco si risolve ancora in favore del portiere comasco. Prima una conclusione forte sul primo palo su assist di Gritti, poi un colpo di testa su cross di Mauri ed ancora una conclusione dal limite dell’ area. Tutti e tre i tentativi vengono ben parati dal portiere Franco appunto. Al novantatreesimo arriva la gioia del gol per Vai che è bravo, di testa, ad indirizzare in rete un invitante cross di Vitali. A seguito della rete di Vai arriva anche il fischio finale: Sant’ Angelo vs Mariano Calcio 3-0.     


Nel post partita hanno parlato mister Gatti e gli autori dei gol rossoneri Gomez e Vai.


Mister Gatti: “Sapevamo che affrontavamo una squadra in difficoltà ma non li abbiamo sottovalutati. Li abbiamo aggrediti subito tentennando solo nei primi cinque minuti poi abbiamo trovato il gol su un buon centro e nel secondo tempo l’abbiamo controllata e chiusa. Credo che la squadra ha fatto una buona partita”


Gomez: “Sono contentissimo per il gol. La cosa più importante, però, è fare i tre punti ogni domenica. Per noi ogni domenica è una finale”


Vai: “Stiamo avendo continuità sotto diversi punti di vista. In attacco, in difesa, più in generale come squadra. La sconfitta di Ponte Lambro ci ha aiutato facendoci pensare a cosa dovevamo migliorare. Adesso dobbiamo continuare così”


La squadra, dopo una giornata di riposo, si ritroverà martedì 23 novembre al centro sportivo "Guazzelli" di Riozzo per preparare il match in trasferta contro il Luciano Manara, valido per l’ undicesima giornata del campionato di Eccellenza, che si disputerà sul terreno di gioco del centro sportivo “Figliodoni” di Barzanò (LC) domenica 28 novembre alle ore 14:30. 

Commenti

SANT' ANGELO vs MARIANO CALCIO 3-0
SETTORE GIOVANILE: I RISULTATI DEL WEEK END DELLE CATEGORIE UNDER 19, UNDER 18, UNDER 17, UNDER 16, UNDER 15 ED UNDER 14