Prima la doccia fredda poi l’ apoteosi. Si potrebbe riassumere così la domenica calcistica vissuta dal Sant’ Angelo contro il Mapello. In diciassette minuti la formazione bergamasca di porta in vantaggio di due gol, Pinton riaccende la fiammella della speranza accorciando le distanze poco dopo la metà del primo tempo e poi Vai e Bugno la ribaltano nella ripresa. Il Sant’ Angelo è primo.



Mister Gatti schiera Cantoni in porta, la linea difensiva a quattro è composta dall’ under Radaelli sulla corsia di destra e dai senior Gritti, Pinton ed Ortolan a completare il reparto. A metà campo giocano Gomez, Lazzaro e Bugno mentre in attacco il punto di riferimento è Bertani affiancato dalle certezze Vaglio e Silla.



L’ avvio è shock per i rossoneri. All’ ottavo minuto Vagletti, su assist del fortissimo fantasista Ghisalberti, porta in vantaggio il Mapello. Nove minuti più tardi, al diciassettesimo, Comelli raddoppia gelando lo stadio “Chiesa”. Il Sant’ Angelo non ha accusato il colpo ed al ventiseiesimo minuto ha accorciato le distanze con il centrale difensivo Pinton, bravo ad anticipare il gigantesco portiere avversario Acerbis sul cross velenoso di Bugno. Il primo tempo, scoppiettante, si può riassumere così in queste tre giocate. All’ intervallo Sant’ Angelo vs Mapello 1-2.



La ripresa vede solo il Sant’ Angelo in campo. Mister Gatti deve aver toccato le corde giuste negli spogliatoi ed i suoi ragazzi hanno risposto con un secondo tempo sontuoso. Al cinquantesimo l’ arbitro annulla per fuorigioco un gol a Bugno che era stato messo davanti alla porta da Silla ma il gol del pareggio è nell’ aria. Gritti recupera un pallone poco dopo la metà campo innescando la ripartenza rossonera, poi serve Vaglio in area di rigore ed il capocannoniere della squadra propone un pallone invitate per Vai, entrato al posto di Bertani da pochi minuti, che con un bell’ inserimento sul primo palo riesce ad anticipare tutti ed a depositare in rete alle spalle di Acerbis. E’ il minuto cinquantacinque. Tre minuti più tardi, al cinquantottesimo, l’ arbitro assegna un rigore al Sant’ Angelo per un fallo subito da Silla appena entrato in area. Sul dischetto di presenta Bugno che è freddo nello spiazzare Acerbis e realizzare il gol del sorpasso. Il “Chiesa” ruggisce, la Sant’ Angelo Ultras canta a squarciagola, il Sant’ Angelo non si ferma e cerca di realizzare alche il quarto gol ma per ben tre volte Acerbis dice di “no” ai tentativi rossoneri (due con Vaglio ed uno con Silla). Il Mapello, dopo un buon primo tempo, non riesce nella ripresa ad opporsi all’ uragano rossonero e non riesce nemmeno a creare alcun pericolo alla squadra barasina. Dopo quattro minuti di recupero la partita finisce. Sant’ Angelo vs Mapello 3-2.



Nel post partita hanno parlato mister Gatti e gli autori dei gol rossoneri: Pinton, Vai e Bugno.



Mister Gatti: “Una vittoria che vale doppio perché arriva contro una squadra che era in salute ed in fiducia. Cerchiamo di goderci questa vittoria oggi, riposare domani, e martedì preparare la partita di mercoledì su un campo insidiosissimo come Castelleone”



Pinton: “La partita non si era messa nel modo migliore, siamo andati subito sotto di due gol ma siamo stati bravi a stare calmi. Il mio gol è stata la miccia che ha fatto scoccare la scintilla ed all’ intervallo negli spogliatoi ci siamo detti che saremmo riusciti a vincerla. E così è stato”



Vai: “E’ successo tutto velocemente. Sono entrato ed alla prima azione offensiva ho fatto gol. Non è da tutti andare sotto 2-0 nel primo tempo, riuscire a riprendere la partita e poi andare a vincerla. Oggi non è stato semplice ma siamo riusciti ad avere la meglio su una squadra che è lì insieme a noi tra le prime”



Bugno: “Il mio primo gol con il Sant’ Angelo è servito perché ha dato un’ importante vittoria alla squadra. Continuiamo così il nostro percorso, vedremo dove ci porterà”



La squadra, dopo una giornata di riposo, si ritroverà martedì 7 dicembre al centro sportivo "Guazzelli" di Riozzo per preparare il match in trasferta contro il Castelleone, valido per la tredicesima giornata del campionato di Eccellenza, che si disputerà sul terreno di gioco dello stadio comunale di Castelleone mercoledì 8 dicembre alle ore 14:30.

Commenti

SETTORE GIOVANILE: I RISULTATI DEL WEEK END DELLE CATEGORIE UNDER 19, UNDER 18, UNDER 17, UNDER 16, UNDER 15 ED UNDER 14
LE CLASSIFICHE DELLE SQUADRE DELL’ AGONISTICA DOPO LA DECIMA GIORNATA DI CAMPIONATO