Il Sant' Angelo si aggiudica il "derby del Lambro" con una rete per tempo. I rossoneri, guidati da mister Gatti ancora in tribuna squalificato, espugnano il "Riccardi" con una prestazione positiva e convincente.
 

Il tecnico rossonero propone in porta Cantoni, conferma la linea difensiva con Confalonieri e Ortolan sugli esterni e De Angeli con Gritti in mezzo. A metà campo la novità è l' esordio di Bugno, che agisce da mezzala sinistra, a fianco di Lazzaro e del "Papu" Gomez. In attacco tridente composto da Vaglio, Bertani e Silla.
 

Al sesto minuto in primo squillo è del Sancolombano. Pinciroli riesce a far arrivare il pallone a Caccianiga dopo un duello a centrocampo, il centravanti apre di prima intenzione per Spedini che arriva in area e prova la conclusione che si spegne, di poco, a lato della porta difesa da Cantoni. Al ventitreesimo Silla trova un bel corridoio per Bertani che calcia forte ma a lato della porta. Al ventisettesimo un' altra occasione per il Sant' Angelo: Confalonieri recupera un pallone sulla trequarti campo offensiva e serve Vaglio che, già dentro l'area di rigore, offre a Silla un pallone molto invitante ma la giovane ala rossonera spara alto da pochi passi. Il gol è nell' aria ed infatti arriva un minuto più tardi. Gomez verticalizza per Vaglio, bravo a buttarsi nello spazio alle spalle della difesa azulgrana, che davanti a Mercuri è freddo e porta il vantaggio il Sant' Angelo. I rossoneri capiscono che il momento è buono e provano subito a raddoppiare con Bugno che al ventinovesimo conclude dal limite dell' area ma il suo tiro potente è disinnescato dall' ottimo portiere banino Mercuri. Al termine del primo tempo le squadre rientrano negli spogliatoi sul risultato di 0-1 in favore del Sant' Angelo.
 

La ripresa, così come il primo tempo, si apre con un' occasione per il Sancolombano. Stroppa calcia dal limite dell' area e la sua conclusione viene allontanata da Gritti, Caccianiga giunge per primo sul pallone ma indirizza fuori il pallone. Scampato il pericolo il Sant' Angelo torna a macinare gioco ed a produrre occasioni. Al cinquataseiesimo Vaglio propone un cross morbido sul secondo palo dove arriva Bugno che, di testa, manda il pallone sopra la traversa. Al sessantacinquesimo Vaglio, da dentro l' area, ci prova in girata ma Mercuri fa buona guardia e raccoglie in presa il pallone. Al settantottesimo i rossoneri trovano il gol del raddoppio: Vaglio sventaglia per Silla che con un controllo orientato entra in area di rigore riuscendo, poi, a scaricare a rimorchio per Vai che da posizione favorevole non può altro che depositare il pallone in rete. E' il gol che chiude i conti ma il Sant' Angelo al novantunesimo ha anche la possibilità di triplicare con Casali che servito da Berto calcia in porta ma ancora una volta il portiere banino Mercuri è bravo ad opporsi. E' l' ultimo sussulto di una partita dominata dal Sant' Angelo. Al fischio finale del direttore di gara il risultato finale è 0-2 in favore dei rossoneri.
 

Nel post partita hanno parlato di autori dei gol Vaglio e Vai.
 

Vaglio:" Volevamo questi tre punti e siamo venuti qua agguerriti anche perchè era un derby. I nostri tifosi sono ancora lì a cantare e speriamo di regalargli altre soddisfazioni. E' lunghissima e noi vogliamo lottare fino alla fine. Oggi, comunque, abbiamo fatto una grande prestazione"
 

Vai:" Era importante chiudere la partita perchè poi basta un episodio per rimetterla in piedi. Sono contento di aver trovato il gol che ci serviva per chiuderla"
 

La squadra, dopo una giornata di riposo, si ritroverà martedì 2 novembre al centro sportivo "Guazzelli" di Riozzo per preparare il match casalingo contro l' Offanenghese, valido per l' ottava giornata del campionato di Eccellenza, che si disputerà sul terreno di gioco dello stadio "Carlo Chiesa" domenica 7 novembre alle ore 14:30.

Commenti

SETTORE GIOVANILE: I RISULTATI DEL WEEK END DELLE CATEGORIE UNDER 19, UNDER 18, UNDER 17, UNDER 16, UNDER 15 ED UNDER 14
LE CLASSIFICHE DELLE SQUADRE DELL’ AGONISTICA DOPO LA QUINTA GIORNATA DI CAMPIONATO