Nel tardo pomeriggio di ieri, 24 agosto 2020, è stato reso noto dal Comitato Regionale Lombardo l’inserimento nel girone B del campionato di Eccellenza per l’ A.S.D. Sant’ Angelo 1907. Come sempre accade ogni anno c’è sempre grande curiosità da parte di tutti, dai calciatori agli addetti ai lavori, passando ovviamente anche dai tifosi, per sapere quali squadre e quali trasferte dovranno essere affrontate dalla squadra rossonera. 

Analizzando nel dettaglio il girone B si nota come nella prossima stagione l’A.S.D. Sant’ Angelo 1907 dovrà giocare in ben 7 province della Lombardia (in ordine alfabetico Bergamo, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Milano e Monza-Brianza) sobbarcandosi qualcosa come 2.186 Km tra andata e ritorno in giro per la regione. 

Proprio nella provincia di Bergamo dovrà spostarsi spesso l’A.S.D. Sant’ Angelo 1907 in quanto sette squadre, sulle diciotto totali che compongono il girone, sono bergamasche. La trasferta più lunga, peraltro, sarà proprio quella di Vertova, paese che si trova a nord est di Bergamo a 100 Km netti da Sant’ Angelo Lodigiano (avversaria, naturalmente, la Vertovese. Sempre in terra bergamasca si trovano Trevigliese (la più vicina delle trasferte in provincia di Bergamo con i suoi 55 Km), Zingonia Verdellino (72 Km), Albino Gandino (92 Km), Mapello (85 Km), Cisanese (79 Km) e Lemine Almenno (87 i Km che dividono Almenno San Salvatore dalla città barasina). 

Due viaggi per provincia, invece, saranno quelli che vedranno la compagine rossonera spostarsi nelle province di Como, Lecco, Milano e Monza-Brianza. 
Sicuramente impegnativi, sotto ogni punto di vista, saranno gli spostamenti verso la terra lariana dove ad attendere l’ A.S.D.Sant’ Angelo 1907 ci saranno il Mariano Comense (69 Km da Sant’ Angelo Lodigiano) e la Pontelambrese (la trasferta a Ponte Lambro dista ben 86 Km) mentre non saranno più agevoli le trasferte sul lago di Lecco: Olginate dista 81 Km (avversaria la neonata Brianza-Olginatese) e Barzanò, paese in cui gioca il Luciano Manara, è a 75 Km da Sant’ Angelo. Più agevoli, dal punto di vista logistico, saranno i viaggi a Vimercate (59 Km) ed Agrate Brianza (55 Km) dove giocano rispettivamente l’A.C. Leon Monza Brianza e la Speranza Agrate. Ultima provincia, non per ordine di importanza ma per la particolarità delle sfide, in cui il l’ A.S.D. Sant’ Angelo 1907 dovrà migrare è quella di Milano. San Giuliano Milanese, casa del Città di San Giuliano, e San Colombano al Lambro, enclave milanese in territorio lodigiano dove gioca il Sancolombano Calcio, distano infatti rispettivamente soli 25 e 11 Km. Proprio contro queste ultime due compagini menzionate ci saranno due calorosi e sentitissimi derby, soprattutto quello contro gli azulgrana banini. 

Una trasferta ciascuno per le province di Cremona e Lodi. La Luisiana, compagine di Pandino, sarà l’unica avversaria cremasca che l’A.S.D. Sant’ Angelo 1907 affronterà nel girone e la distanza da percorrere sarà relativamente breve: 33 Km. Codogno con i suoi 29 Km di distanza sarà l’unico spostamento all’ interno della stessa provincia che la squadra dovrà affrontare. Anche contro gli azzurri codognesi andrà in scena un derby che trova motivi di interesse in quanto ad allenare il Codogno è un ex bandiera rossonera dei primi anni 2000: Marco El Sheikh. 

Insomma sono tanti i motivi di interesse per seguire il nuovo campionato in cui sarà impegnato l’ A.S.D. Sant’ Angelo 1907. E’ evidente che non sarà un cammino agevole, ci saranno lunghe trasferte in differenti territori della regione, con parecchi campi in cui sarà difficile uscire con l’intera posta in palio, ma come ha ricordato mister Domenicali ieri “il Sant’ Angelo sa che ruolo deve recitare in questo campionato”. 

Non ci resta che attendere l’inizio della stagione, previsto per domenica 27 settembre 2020, per iniziare a vivere questo lungo cammino che, nei desideri di tutti, potrebbe condurre l’ A.S.D. Sant’ Angelo 1907 verso un sogno chiamato serie D.  

Commenti

UFFICIALE: A.S.D. SANT’ANGELO 1907 NEL GIRONE B DEL CAMPIONATO DI ECCELLENZA
CIAO PRESIDENTE