L’ esordio stagionale del Sant’ Angelo non è positivo. La squadra rossonera, infatti, incappa subito in una sconfitta che ne compromette il cammino in Coppa Italia. L’ avversaria di turno è il Varzi che, curiosamente, apre la nuova stagione della formazione barasina dopo essere stata la squadra che l’ aveva chiusa, lo scorso 19 giugno, nel mini-campionato di Eccellenza 2021.


Mister Gatti schiera così il suo primo undici titolare da mister del Sant’ Angelo: Alborghetti in porta, linea difensiva a quattro composta da Marchese, Gritti, Pinton e Iovine, centrocampo a tre con Gomez, Lazzaro e Mauri e tridente offensivo con Vaglio, Vitali e Silla.


Il primo squillo della partita è del Sant’ Angelo. Dopo sei minuti il Varzi perde un pallone a metà campo, la sfera giunge nei piedi di Silla che si fa vedere tra le linee e di prima intenzione serve una verticalizzazione nello spazio per Vitali. Quest’ ultimo conduce fino al limite dell’ area e prova con il sinistro a battere l’ esperto portiere pavese Murriero che però fa buona guardia e devia in angolo. Qualche minuto più tardi è ancora Vitali a provarci su punizione ma la sua conclusione è facile preda del numero uno del Varzi.
Attorno al quindicesimo comincia ad affacciarsi dalle parti di Alborghetti il Varzi. Gnaziry cerca, con un lancio lungo in profondità, Grasso ma la conclusione del bomber pavese finisce oltre la linea di fondo campo. Erano le prove generali per il gol del vantaggio. Al diciottesimo è sempre Gnaziry ad impostare da dietro ma questa volta, anziché cercare direttamente Grasso, il centrale di origini africane imbecca Ruggieri sulla fascia destra. Il giovane classe 2002 propone un cross radente il terreno che mette in difficoltà la retroguardia rossonera. Ne approfitta Grasso che, da pochi passi, realizza il gol del vantaggio del Varzi dopo che Pizzini aveva colpito il palo proprio sul cross di Ruggieri. Il Sant’ Angelo prova subito a reagire con Vaglio ma il tentativo dell’ ala destra barasina vede, ancora una volta, la positiva opposizione di Murriero. Al quarantatreesimo del primo tempo il Varzi ha una ghiotta occasione per raddoppiare con Pizzini che conclude incrociando con il suo mancino da dentro l’area ma Alborghetti è bravo a distendersi e a dire “no” al tentativo dell’ esperto centravanti pavese.


Nella ripresa mister Gatti inserisce Marzeglia per dare più peso all’ attacco. Il possente centravanti rossonero non era al meglio a causa di un problema fisico che gli ha dato parecchie noie in settimana ma ha provato subito a dare la scossa ai suoi. Al sessantacinquesimo, infatti, su cross di Vaglio, il bomber rossonero ha provato a sorprendere Murriero ma il suo colpo di testa non ha impensierito il portiere classe 1983 del Varzi. Poco più tardi Silla si addentra in area di rigore dopo un dribbling, propone un pallone proprio per Marzeglia che viene anticipato da Cicagna all’ ultimo istante e l’azione si risolve in un nulla di fatto. A metà del secondo tempo il Sant’ Angelo rimane in dieci per una discutibile espulsione comminata ad Alborghetti. La squadra rossonera con l’ uomo in meno, paradossalmente, riesce ad avere ancora più dominio del gioco rispetto agli avversari ma non riesce a concretizzare i palloni prodotti in zona offensiva. Nel finale, su rigore, il Varzi realizza il gol che chiude la partita. E’ Grasso a realizzare spiazzando Cantoni. Al “Chiappano” di Varzi la squadra di casa vince sul Sant’ Angelo con il risultato finale di 2-0.


Al termine della partita ha parlato mister Gatti: “E’ stata una partita piena di duelli su un campo piccolo dove era difficile giocare. Loro sono stati più bravi di noi perché sono riusciti a fare gol anche se noi siamo comunque riusciti a costruire tre palloni pericolosi. Ha pesato l’ assenza di un giocatore d’area nel primo tempo ma Marzeglia ha veramente stretto i denti ed ha giocato trentacinque minuti nel secondo tempo. Onestamente mi aspettavo una partita diversa oggi anche se avevamo contro una squadra che, mi dicono, nel girone A è una delle favorite per la vittoria finale”. 


La squadra, dopo una giornata di riposo, si ritroverà martedì 8 settembre al centro sportivo “Guazzelli” di Riozzo per preparare il match casalingo contro la Vogherese valido per la seconda giornata del primo turno di Coppa Italia.

Commenti

1° MEMORIAL “DAVIDE FERRI”: UNA BELLA GIORNATA DI SPORT
SANT’ ANGELO vs VOGHERESE: APERTA LA VENDITA DEI BIGLIETTI