Il Sant’ Angelo demolisce la Vogherese con un netto quattro a zero. I rossoneri barasini meritano la vittoria sui rossoneri pavesi forti di una superiorità tecnica, tattica e anagrafica. Sebbene il risultato indichi il contrario i tre punti conquistati dal Sant’ Angelo arrivano al termine di una partita che, quanto meno nel primo tempo, la formazione barasina ha dovuto sudare e non poco. La Vogherese infatti, nonostante una formazione giovanissima, ha venduto cara la pelle giocando una prima frazione di gioco con grandissimo agonismo e non si è certo tirata indietro al cospetto degli uomini di mister Domenicali.

L’ allenatore barasino conferma il 4-3-1-2 che sta portando risultati e bel gioco e propone due novità rispetto all’ ultima uscita contro il Città di San Giuliano. Si tratta di Ortolan e Cristofoli che rilevano Marioli (infortunato) e Bertani (squalificato). La formazione, dunque, vede Alborghetti in porta a proteggere le spalle alla linea a quattro composta da Ortolan, De Angeli, Scietti ed Alpoli. A metà campo confermatissimi Vaglio, Lazzaro e Cicciù con Galli a fare da raccordo ed a giocare a sostegno delle due punte Panigada e Cristofoli.

Il primo squillo è della Vogherese. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla giunge tra i piedi di Castellano che però non impensierisce più di tanto Alborghetti. Al decimo minuto il Sant’ Angelo è già in vantaggio: Scietti sventaglia sulla fascia destra per Vaglio, quest’ ultimo controlla e serve Ortolan in sovrapposizione. Il terzino barasino propone un cross in mezzo all’ area per Cristofoli che viene toccato irregolarmente e cade a terra con l’ arbitro che assegna calcio di rigore. Dal dischetto batte Panigada che si fa ipnotizzare da De Toni ma sulla respinta è Alpoli a ribadire in rete e portare in vantaggio il Sant’ Angelo. La Vogherese, come detto, non si è certo intimorita nonostante il vantaggio del Sant’ Angelo ed anzi ha tentato di trovare la via del gol ma non è mai riuscita, di fatto, a proporsi in maniera seria e concreta dalle parti di Alborghetti. Da segnalare, comunque, il gran lavoro svolto dal centravanti Dioh con il supporto di capitan Cavaliere e dei giovani Castellano e Selmi. Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco il Sant’ Angelo è in vantaggio per 1-0 sulla Vogherese.

Al rientro in campo per il secondo tempo la Vogherese si presenta con un uomo in meno. All’ intervallo, infatti, si è accesa una maxi-rissa nella zona spogliatoi dove a farne le spese è il giovane terzino Montalbano che viene espulso dal direttore di gara. Con un uomo in meno la formazione di mister Martignoni fatica e non poco. In cinque minuti, infatti, il Sant’ Angelo trova due gol: prima è Panigada a battere De Toni su un bell’ assist di Galli poi è Vaglio e mettere il pallone in fondo al sacco con un bel tiro dal limite proprio su assist di Panigada. Gioco, partita, incontro. Il Sant’ Angelo, poi, gioca in scioltezza e riesce anche a segnare un quarto gol alla Vogherese: Lazzaro batte un calcio d’angolo che viene indirizzato verso la porta da Panigada, De Toni è bravo a respingere ma nulla può su Silla che da pochi passi gonfia la rete. Al termine di un solo minuto di recupero cala il sipario sulla partita: Sant’ Angelo - Vogherese 4-0.

A parlare, nel post partita, sono stati Mister Domenicali e gli autori dei quattro gol rossoneri: Alpoli, Panigada, Vaglio e Silla.

Domenicali: “Vittoria meritata. Il risultato è netto ma non è così veritiero. Nel primo tempo abbiamo avuto qualche difficoltà perché la Vogherese è scesa in campo, giustamente, in maniera feroce ma siamo stati bravi noi ad andare in vantaggio e poi legittimarlo nella ripresa. Vedo in settimana che il gruppo è coeso e si allena in maniera straordinaria, dobbiamo continuare su questa strada”

Alpoli: “Sono molto contento per il primo gol con il Sant’ Angelo ma soprattutto per aver vinto questa partita fondamentale”

Panigada: “Ho tirato un rigore molle, lento, brutto. La cosa che fa ridere è che avevo detto a Fabio (Cristofoli, ndr) che avrei voluto tirare io il rigore e lui me l’ha concesso. Con il senno di poi sarebbe stato meglio lasciarlo a lui. A parte le battute l’importante è stato vincere per continuare a credere nel nostro obiettivo”

Vaglio: “Vittoria importantissima. Ora ci aspettano cinque partite in tredici giorni dove dovremo dare tutto e poi vedremo dove saremo arrivati”

Silla: “L’ altra volta dopo il gol con il Mariano avevo detto dieci parole? Oggi ne dirò…undici (ride, ndr). Sono molto contento per il gol e per la vittoria della squadra”

La squadra, dopo una giornata di riposo, si ritroverà martedì 25 maggio al centro sportivo “Guazzelli” di Riozzo per preparare il match in trasferta con il Settimo Milanese in programma domenica 30 maggio alle ore 15:30 per l’ ottava giornata del campionato di Eccellenza 2021.

Commenti

SANT' ANGELO vs VOGHERESE 4-0
MODALITA' DI ACQUISTO DEI BIGLIETTI PER LE PARTITE CASALINGHE CONTRO CLUB MILANO e VARZI