In un caldissimo pomeriggio di fine agosto si è giocata, in uno stadio “Carlo Chiesa” rigorosamente a porte chiuse, la prima amichevole del Sant’ Angelo edizione 2020/2021. L’ avversaria era il Club Milano, compagine milanese che anch’essa milita nel campionato di Eccellenza.

Per la prima di uscita del Sant’ Angelo mister Domenicali ha deciso per una formazione iniziale impostata con il modulo 4-3-3. Porro in porta, linea difensiva composta da Besana (giovane esterno difensivo in prova), Ortolan e Scietti centrali e il neo acquisto Florindo a completare il reparto arretrato. A centrocampo la regia era affidata al giovane Severino (anch’egli in prova) con quest’ ultimo affiancato dagli esperti e confermati Balzano e Gomez. Tridente offensivo composto da Loris Toscani punta centrale con Silla e il prodotto del vivaio Calvi punte esterne.

Una formazione molto giovane, dunque, quella scelta dal mister barasino per la prima uscita stagionale. Nemmeno il tempo di ascoltare il fischio d’inizio, il direttore di gara era Scotti della sezione di Lodi, ed il Sant’ Angelo passa in vantaggio con Toscani che è bravo ad approfittare di un pallone rubato da Gomez sulla trequarti offensiva e a battere il portiere avversario nell’ uno contro uno. Risponde, quasi subito, il Club Milano. Una palla scaricata dal “10” in maglia biancorossa e proveniente dalla corsia di sinistra offensiva diventa un’ ottimo assist per il “7” che con un tiro mancino di prima intenzione batte l’incolpevole Porro. Siamo solo a terzo minuto di gioco.
Cinque minuti più tardi un pasticcio difensivo del duo Besana-Ortolan regala il vantaggio al Club Milano: questa volta è il loro “9” ad approfittarne trafiggendo Porro che in uscita aveva tentato di chiudere lo specchio della porta. Il Sant’ Angelo fatica e rischia di prendere anche il terzo gol quando, dopo una bella triangolazione a metà campo, il loro esterno sinistro difensivo riesce ad involarsi verso la porta difesa da Porro ma sbaglia la mira e spara alto.
E’ il preludio al gol del pareggio rossonero. Silla è bravo ad inserirsi su un lancio lungo di Scietti ed a guadagnarsi un rigore. Sul dischetto va Gomez che batte il portiere avversario e fissa il punteggio sul 2-2.
Al 36’ cambia di nuovo il punteggio: da un corner battuto da destra trova il gol del 3-2 il Club Milano bravo a segnare in mischia beneficiando di uno schema preparato in allenamento. Il Sant’ Angelo prova a reagire con il vivacissimo Silla ed il neo entrato Panigada ma chiude il primo tempo in svantaggio.

Nella seconda frazione di gioco Domenicali effettua un’ autentica girandola di sostituzioni. Entrano Alpoli, De Angeli, Marioli, Raimondi, Cicciù, Perez, Lazzaro, Vaglio, Bertani e Romani e la musica per la squadra rossonera cambia radicalmente. Un secondo tempo in cui il Sant’ Angelo tiene sempre in mano il pallino del gioco creando diverse occasioni pericolose con De Angeli (alto il suo colpo di testa da buona posizione), Romani (ottima parata del loro portiere) e Bertani (chiuso alla disperata poco prima di poter battere a rete) prima di riuscire, meritatamente, a trovare il gol del pari con una bella conclusione dai venti metri del classe 2002 Cicciù che fissa il punteggio sul 3-3 finale.

Terminata la gara entrambe le squadre hanno raggiunto l’area spogliatoi per rinfrescarsi con una bevanda dissetante e concedersi una meritata doccia. Nel post gara hanno parlato mister Domenicali ed il classe 2002 Cicciù.

“Ho visto la partita come me l’aspettavo. Abbiamo trovato un avversario valido, giovane e meno carico di noi a livello fisico, che ci ha dato filo da torcere. E’ stata una partita allenante. Ho fatto ruotare tutti i giocatori che avevo a disposizione ed ho avuto indicazioni soprattutto sui ragazzi giovani che dobbiamo utilizzare durante il campionato.
Ho visto quanto abbiamo fatto di buono ma anche i tanti errori tecnici e tattici. La partita mi ha dato utili indicazioni per capire su cosa dobbiamo lavorare” ha dichiarato il mister rossonero.

Il giovane Cicciù, invece, ha esternato tutto il suo entusiasmo per la sua prima rete in rossonero anche se solo in un’ amichevole. “Sono molto contento anche perché è stata una settimana dura dove ci siamo allenati bene e questo gol è il risultato che volevo e sono veramente contento per questo”.

La squadra, dopo una meritata domenica di riposo, si ritroverà nella mattinata di lunedì al centro sportivo “Guazzelli” di Riozzo per riprendere gli allenamenti con la seconda settimana di doppie sedute preparatorie alla stagione 2020/2021.


 
 

Commenti

SANT’ANGELO vs CLUB MILANO 3-3
ALLENAMENTO CONGIUNTO CON LA CASATESE (A PORTE CHIUSE)