Tanto entusiasmo per una nuova avventura per un calciatore che conosce la serie D come le sue tasche. La scelta di sposare un progetto, quello del Sant’ Angelo, per vivere un’ esperienza in una piazza che trasmette carica e passione. Le stesse componenti che animano la vita e la carriera di Davide De Angeli, un gigante buono che in campo ha un solo obiettivo: vincere.

Ecco l’intervista concessa dal neo acquisto rossonero al sito ufficiale della società. 

 

 

1 - DAVIDE SEI IL PRIMO NUOVO ACQUISTO DELLA STAGIONE 2020/2021 DEL SANT’ ANGELO. COSA TI HA SPINTO A VENIRE A GIOCARE CON LA MAGLIA ROSSONERA? 

Sono onorato di essere il primo acquisto del Sant’ Angelo. Il progetto e l’ambizione della società sono state determinanti. Ho conosciuto in questi giorni persone che hanno voglia di calcio e poi mi sono arrivate immagini di un pubblico caldo ed entusiasmante e di conseguenza la scelta è stata bella ed anche facile da fare. Il progetto che c’è è veramente ambizioso. 

 

 

2 - HAI INDOSSATO MAGLIE IMPORTANTI NEL CORSO DELLA TUA CARRIERA ED HAI ACCUMULATO GRANDE ESPERIENZA SOPRATTUTTO NELLA CATEGORIA SERIE D. I TUOI TRASCORSI CALCISTICI TI SARANNO UTILI PER APPROCIARTI AL MEGLIO AD UNA PIAZZA NOTORIAMENTE CALDA ED ESIGENTE COME SANT’ ANGELO? 

Credo proprio di sì. Una piazza così è quello che cercavo. L’obiettivo è quello di fare una squadra forte per l’ Eccellenza e pronta e forte per la serie D, di conseguenza credo sia per un giocatore la scelta migliore. 

 

 

3 - IL GIOCO DEL CALCIO SI STA EVOLVENDO SEMPRE DI PIU’ ED E’ FREQUENTE VEDERE LA COSTRUZIONE DEL GIOCO CHE PARTE DAL BASSO. SEI UN DIFENSORE CHE PREDILIGE IMPOSTARE O MARCARE? QUALI SONO LE TUE CARATTERISTICHE? 

Sono forte nel gioco aereo e mi piace impostare l’azione dal basso. Penso di avere un buon temperamento che in questo anni mi sono serviti nei momenti difficili per spronare lo spogliatoio a raggiungere risultati importanti.

 

 

4 - C’E’ UNA FRASE DI STAMPO JUVENTINO CHE E’ “VINCERE NON E’ IMPORTANTE, E’ L’ UNICA COSA CHE CONTA”. UNA FRASE CHE SI PUO’ SPOSARE BENE CON UNA PIAZZA COME SANT’ ANGELO. TU IN CARRIERA HAI GIA’ VINTO CAMPIONATI? 

In carriera ho ottenuto due promozioni dalla serie D alla serie C con il Castiglione e con l’ Olbia. Ho partecipato ai play off di D con Virtus Bergamo, Olginatese e Caronnese. Diciamo che mi sento pronto e conto di poter ripetere queste esperienze anche qua insieme ai miei compagni ed alla società. 

 

 

5 - DOPO UN LUNGO PERODO DI STOP CAUSATO DALLA PANDEMIA QUANTO VOGLIA HAI DI RICOMINCIARE A GIOCARE E PER DI PIU’ CON UNA NUOVA AVVENTURA IN UNA PIAZZA DALLE AMBIZIONI E DALLE ASPETTATIVE ELEVATE COME SANT’ ANGELO?

La voglia di ricominciare era già a mille. Poi con questa piazza calda alle spalle che da quello che sento io ha solo voglia di esplodere con risultati positivi e belli beh, la voglia è a duemila! 

 

 

6 - UN SALUTO, UN AUGURIO INDIRIZZATO A TUTTI I TIFOSI ROSSONERI

Un saluto a tutti. Ci vediamo presto allo stadio: vincenti! 

 

 

 

Grazie al nuovo collaboratore Marco Cella per l'intervista.

Commenti

COMUNICATO UFFICIALE: Federico Corona non farà parte della rosa 2020/2021
Condoglianze alla famiglia Ferri